Chiedi all'esperto

Danilo Scenna è stato eletto Delegato Regionale Lazio il 23 giugno 2018. Danilo è titolare dell'Azienda agricola D.S. Bio. Il centro aziendale si trova a Pescosolido, paese sulla fascia appenninica dei Monti Simbruini, a confine con il Lazio e L'Abruzzo, alle pendici del Parco Nazionale Lazio Abruzzo e Molise. L’impresa è una start-up a tutti gli effetti e si basa completamente sulla biodiversità, sia vegetale che animale: dalla riscoperta di alcuni vitigni autoctoni, quali ad esempio il Maturano bianco, all'allevamento di razze equine a rischio di estinzione e tipiche del territorio. Da qualche mese, inoltre, l’azienda ha ottenuto la certificazione del Biologico dall'ICEA (Istituto per la Certificazione Etica e Ambientale), mentre è sempre più orientata alla diversificazione delle attività, fra cui rientra il progetto di un agriturismo specializzato nel pernottamento.
Camilla Petrucci, classe 1997, è stata eletta Delegata Provinciale Coldiretti Giovani Impresa Rieti il 26 luglio 2018 Camilla è nata in una famiglia di agricoltori da generazioni. Nel 2015 si è diplomata in agraria, è laureanda in scienze agroalimentari. Dopo aver acquistato con il PSR 10 ettari di uliveto è stata riconosciuta dal Presidente della Regione Nicola Zingaretti come la più giovane imprenditrice del Lazio. Ha vinto il premio Oscar Green per le cioccolate spalmabili SabinaDolce. L’azienda è Situata al centro dell’area riconosciuta come Sabina Dop. L’azienda Ditta Petrucci, comprende 10 ettari di terreno olivicolo di varietà Carboncella, Moraiolo, Raia, Frantoio, e Leccino, e partecipa come socio al Consorzio di tutela e valorizzazione comprendente olivi con un età media superiore a 100 anni. L’azienda non limitandosi alla sola produzione olivicola, ha implementato un nuovo progetto di valorizzazione del l’olio extravergine d’oliva, riguardante tre creme, crema al cioccolato fondente, cioccolato alla nocciola e la crema al pistacchio. La qualità, dunque è l’obiettivo della Ditta Petrucci, che insieme alle sinergie al consorzio Sabina DOP, da vita alla cioccolata spalmabile.
Caterina è stata eletta Delegato Provinciale Coldiretti Giovani Impresa di Latina il 15 maggio 2018. Viene da una famiglia dove l’amore per la terra e per i prodotti genuini sono i punti cardini dell’educazione. Il nonno Giovanni più di 60 anni fa iniziò a coltivare ortaggi e da lui la passione per il cibo ha accompagnato Caterina e i suoi cugini negli anni della loro crescita fino a trasmettergli la sua passione e a scegliere di intraprendere il suo stesso mestiere. L'azienda agricola è nata il 05/03/2012 per una scommessa con se stessa e per onorare l’eredità lasciatale dal nonno, deceduto 6 anni prima. L’azienda agricola “Caterina RiccI” oggi conta circa 5 ettari situati in via Campania, località Schiazza, Sezze scalo. Nell’ultimo biennio ha prodotto invidia, riccia, scarola, radicchio, meloni e cavoli; in questo momento invece sono stati piantati pomodori da industria; è socia di O.P. AGRINSIEME sin dal primo anno della sua nascita e la collaborazione procede a gonfie vele. Ama i prodotti genuini, le tradizioni (ma anche le innovazioni) e soprattutto è fiera di appartenere ai giovani che tentano di fondare il proprio futuro sul passato.
L’Azienda Agricola Taglienti nasce nel 2010, quando la famiglia aveva pensato di dar vita ad una semplice piantagione di nocciole. Un’idea, questa, mai realizzata poiché l’intuizione dell’agronomo Anselmo Cioffi, avuta dopo aver studiato la geografia del territorio e aver effettuato diversi sopralluoghi, ha spinto la famiglia Taglienti verso un progetto ancora più grande: creare un’azienda agricola con terreni per la coltivazione, stalle per l’allevamento di bestiame, un punto vendita, e successivamente un agriturismo. È un’azienda a conduzione familiare, gestita dal giovane imprenditore Chrystopher,laureando in Ingegneria e con una grande passione per il mondo agricolo.Oggi l’Azienda Agricola Taglienti è una delle più fiorenti della provincia del frusinate e continua a perseguire l’obiettivo della naturalità dei prodotti’amore per la tradizione e per il territorio sono i principi che hanno dato vita all’Azienda Agricola Taglienti, un posto immerso nel verde, costruito nel rispetto più assoluto della natura e degli animali.Nell’azienda si allevano diverse tipologie di bestiame, ponendo grande attenzione alla nutrizione e alla genuinità. È questo il punto di partenza per la preparazione di prodotti naturali, senza aggiunta di conservanti e additivi chimici, con l’obiettivo di portare avanti il concetto del “mangiar sano”.La tradizione specifica del territorio e dei prodotti realizzati dall’azienda, viene rispettata anche nei processi, caratterizzati dalla manualità di tutte le fasi necessarie per la trasformazione delle materie prime in prodotti alimentari freschi ed essiccati.
Enrico Vettori, classe 1989, è stato eletto Delegato Provinciale Coldiretti Giovani Impresa Viterbo il 27 marzo 2018. L'azienda di Enrico è ubicata a Pescia Romana nell'Alta Tuscia quasi al confine con la Toscana. Con un'estensione territoriale di 80 ha c.a. la coltura principale è di cereli ed erbamedica; inoltre 2 ettari sono destinati ad un oliveto. Viste le potenzialità del terreno, Enrico sta progettando un mandorleto ed un agriturismo dove portare avanti progetti di agricoltura sociale con vista sul mare.
Francesco Paltoni, neo Delegato Provinciale Coldiretti Giovani Impresa di Roma, è stato eletto il 28 aprile 2021. Nella sua azienda Paltoni porta avanti il progetto etico a filiera corta HQFAgricola è nato per sviluppare una filiera corta e sostenibile in grado di assicurare il massimo della tracciabilità e della qualità, con l'obiettivo etico di supportare i produttori di eccellenze e diffondere il madeinitaly. La filiera corta e sostenibile: dall'allevamento naturale alle più avanzate tecnologie di lavorazione, trasformazione, conservazione e frollatura delle nostre pregiate carni. La produzione zootecnica di HQFAgricola assicura ad ogni capo uno sviluppo naturale e sostenibile e un'alimentazione controllata e bilanciata: crescono allo stato brado nell'ampia tenuta di Vetralla e seguono una dieta certificata Fioc Life. Ciò garantisce il benessere degli animali e permette di ottenere una carne sapida e tenera con un livello ottimale di marezzatura! Gli ortaggi vengono coltivati rispettando alti standard di sicurezza alimentare, attraverso una produzione certificata a residuo zero, portando l'orto direttamente nelle vostre cucine solo prodotti freschi e genuini, privi di sostanze chimiche, lavorati secondo metodi tradizionali e controllati dalla produzione alla distribuzione. HQF Agricola come progetto etico, volto a sostenere i micro imprenditori dell'agroindustria italiana. Dai capi allevati con metodo naturale allo stato brado, agli ortaggi prodotti seguendo il ritmo delle stagioni in territori selezionati specificatamente per ogni coltura, si producono materie prime alimentari di alta gamma, provenienti da una filiera controllata in ogni fase del ciclo produttivo, preservando le modalità di produzione tradizionali.
Share on: