Aiuti accoppiati 2018, semaforo verde per l’olio d’oliva

giovedì 4 Luglio 2019 di Redazione Giovani Impresa

Aiuti accoppiati olio d'olivaAiuti accoppiati olio d'oliva

Via libera per la campagna 2018 all’erogazione degli aiuti accoppiati per le domande relative ai premi alle superfici olivicole in Liguria, Puglia e Calabria, a quelle situate in Puglia e Calabria con una pendenza media superiore al 7,5%, alle superfici olivicole di particolare rilevanza economica, sociale territoriale e ambientale.

È stato infatti pubblicato il decreto Mipaaft (6726 del 25 giugno 2019) che sblocca gli aiuti in considerazione dei danni subiti dalle aziende agricole in particolare per quelle olivicole nel 2018 a causa di eventi atmosferici estremi. Si tratta delle gelate tra la fine di febbraio e i primi dieci giorni di marzo, della siccità dal secondo semestre 2017 ai primi mesi 2018 e delle piogge persistenti nel periodo di fioritura.

A seguito di questi eventi la produzione totale di olio è risultata inferiore del 47% alla media annua del 2014/2017 raggiungendo così un minimo produttivo storico. Il decreto ricorda in particolare il crollo del 70% in Basilicata e Sardegna, del 65% in Calabria, del 50% in Puglia e Sicilia e del 40% in Campania, Lazio, Marche e Abruzzo.
Gli agricoltori danneggiati depositano presso il Caa Coldiretti la dichiarazione sostitutiva di atto notorio con la quale dichiarano di potersi avvalere del riconoscimento della causa di forma maggiore.