4 Marzo 2020

PSR Friuli Venezia Giulia- Avviamento di imprese per giovani agricoltori

6 PSR – Sviluppo delle imprese e delle aziende agricole

6.1.1 - Avviamento di imprese per giovani agricoltori

Friuli venezia giulia

Data scadenza: 30/04/2020 11:59 pm

Clicca qui per approfondire

PSR Friuli Venezia Giulia, approvato il bando per l’assegnazione del premio per i giovani agricoltori - edizione 2020. Il bando disciplina le modalità di concessione di un premio per il primo insediamento dei giovani in agricoltura, mediante la modalità di accesso individuale, finalizzata a promuovere il ricambio generazionale, con l’obiettivo di aumentare la redditività e la competitività del settore agricolo, attraverso l’insediamento di giovani agricoltori, adeguatamente qualificati, supportandoli nella fase di avvio dell’impresa.

I beneficiari della misura del psr sono i giovani agricoltori di età compresa tra 18 anni (compiuti) e 41 anni (non ancora compiuti) alla data di presentazione della domanda che si insediato per la prima volta in un’azienda agricola in qualità di capo azienda. Tra gli ulteriori requisiti è richiesto di possedere adeguate qualifiche e competenze professionali.

Il bando per l’insediamento dei giovani in agricoltura prevede uno stanziamento di 800.000 euro per favorire l'ingresso dei giovani nel settore agricolo, supportandoli nella fase d'avvio delle loro imprese attraverso un premio collegato a un piano di sviluppo aziendale.

L'entità del premio è calcolata sulla base di diversi criteri, tra cui la localizzazione della superficie agricola utilizzata (Sau) prevalente dell'azienda, la certificazione dei prodotti come biologici, Doc, Docg, Dop, Igp, Igt o Aqua, o la produzione delle materie prime necessarie alla loro realizzazione e va da un minimo di 20.000 euro fino ad un massimo di 70.000 euro. Inoltre, nel caso di insediamento nella stessa azienda di più giovani agricoltori il premio calcolato è concesso a ognuno di loro.

Il costo complessivo previsto e sostenuto per le operazioni previste nel piano aziendale, per lo sviluppo dell’attività primaria, deve essere almeno uguale al premio richiesto.

La domanda deve essere corredata dalla documentazione richiesta e da un piano di sviluppo aziendale ed è possibile presentarla fino al 30 aprile 2020 utilizzando il portale SIAN.

Per informazioni recati all'Ufficio zona Coldiretti.