Giovani agricoltori, i successi tra tradizione e innovazione

sabato 24 Dicembre 2016 di Staff Giovani Impresa

Giovani agricoltori e bando Ismea 2019Giovani agricoltori e bando Ismea 2019

Giovani agricoltori che raccontano la propria vita, i propri successi, le grandi soddisfazioni trovate nel settore agricolo: anche il prossimo lunedì torna l’appuntamento con le storie dei giovani agricoltori che hanno saputo reinventarsi attraverso idee innovative. Idee straordinarie, preziose che hanno regalato successo e blindato il futuro di tanti ragazzi che hanno saputo cogliere l’attimo, l’opportunità. Avere una propria azienda agricola non è semplice, comporta grandi sacrifici, ma con coraggio e soprattutto con dedizione, è possibile costruire qualche cosa di veramente bello e molto spesso anche socialmente utile. Questi giovani agricoltori, infatti, sono un esempio per tanti ragazzi che sono alla continua ricerca di un lavoro: il settore agricolo è quello che, nonostante la crisi, ha comunque prodotto risultati più che positivi e oggi rappresenta un’opportunità concreta e sicura per riuscire a costruire un domani dalle basi solide.

I nostri giovano agricoltori, ci raccontano le loro storie, le loro sfide e i loro progetti futuri: c’è chi vorrebbe aprire un agriturismo, altri che vorrebbero trasformare la propria azienda agricola in fattoria didattica. Abbiamo i sogni nel cassetto di tanti ragazzi, che aspettano solo di essere realizzati in contesto ricco e pronto ad offrire grandi soddisfazioni. Olio extravergine d’oliva, nocciole, bottiglie di vino che diventano opere d’arte e agriwellness immersi nella natura e che utilizzano solo prodotti della natura. E poi ancora allevamenti tecnologici, oggetti di design creati dai fichi d’india e gustosa “carne senza carne”, creata con farina di frumento e legumi, la nuova frontiera del mangiar bene e mangiare sano, senza dover rinunciare alle proteine.

I nostri giovani agricoltori sono tutto questo, inventori, ideatori, innovatori, pionieri di un nuovo modo di fare impresa e di creare, a loro volta, opportunità. Sono loro i pionieri di un nuovo modello di sviluppo, questo è quello che vogliamo sottolineare ogni volta che parliamo di ricambio generazionale, startup di successo, ma soprattutto di innovazione in agricoltura.