Traiettorie di futuro, innovazione a servizio dei giovani

venerdì 4 Ottobre 2019 di Redazione Giovani Impresa

In partenza i corsi di formazione per giovani imprenditori agricoli di Inipa Coldiretti Education. L’iniziativa è promossa da Ismea e dal Ministero delle Politiche Agricole nell’ambito del programma per la promozione dello spirito e della cultura di impresa. Tra ottobre e novembre 150 giovani di tutta Italia saranno coinvolti in incontri formativi altamente specializzati nelle aree di sviluppo competitivo più rilevanti e di attualità per l’imprenditoria giovanile agricola.

Una grande opportunità per i nostri giovani di Coldiretti giovani impresa selezionati da ISMEA a prendere parte ad un percorso formativo “concreto” all’innovazione, basato sul confronto con esperti delle principali filiere agroalimentari, testimonianze imprenditoriali di successo, analisi di casi studio e visite aziendali a realtà produttive di eccellenza.

Dai tavoli di lavoro, nei quali i giovani durante le cinque giornate di formazione potranno allenare le loro capacità e competenze a saper calare l’innovazione nella propria vita professionale e aziendale, scaturiranno idee innovative, le traiettorie di futuro. Un futuro nel quale l’agricoltura che interpreta la tradizione e l’innovazione e supporta la tutela e l’arricchimento sociale e culturale del territorio, avrà un ruolo principale. Filiere produttive corte, energie rinnovabili, chimica verde, servizi per il benessere, ospitalità agro-turistica, gastronomia, agricoltura sociale, e commerce, agricoltura di precisione, sono solo alcuni esempi della costante e competitiva evoluzione dell’agricoltura italiana che la rende settore strategico per la ripresa economica e occupazionale del Paese.

In tale direzione, l’offerta formativa è orientata ad una accezione di innovazione estesa che investe i diversi ambiti della vita imprenditoriale, e non solo i processi tecnologici.  Attraverso il confronto e la sollecitazione rispetto a modelli imprenditoriali innovativi e competitivi di successo, le giornate formative trasmetteranno ai partecipanti saperi, capacità e competenze per interpretare al meglio il concetto di innovazione in agricoltura e valorizzare la loro propensione allo spirito di impresa.