Oscar Green la finale: il programma delle due giornate

venerdì 6 Dicembre 2013 di Staff Giovani Impresa

Programma Oscar Green 2013Programma Oscar Green 2013

Mancano ormai pochissimi giorni alla proclamazione dei vincitori della settima edizione nazionale degli Oscar Green, il concorso promosso da Coldiretti Giovani Impresa per premiare le eccellenze del mondo imprenditoriale agricolo. Nelle due giornate di martedì 10 e mercoledì 11 dicembre Palazzo Rospigliosi, sede nazionale di Coldiretti, ospiterà i migliori ventuno giovani agricoltori, oltre che una serie di personaggi di spicco del mondo imprenditoriale, universitario e dell’associazionismo italiano.
L’evento sarà infatti anche l’occasione per affrontare tematiche vicine al settore: dalla difesa del made in Italy, al mondo delle start-up, dell’innovazione e della tecnologia, alla sostenibilità, alla solidarietà.
La prima giornata si aprirà con l’intervento di Enzo Gesmundo, Segretario Nazionale Organizzativo Coldiretti, seguito dal presidente dei Giovani, Vittorio Sangiorgio, che introdurrà gli Oscar Green.
La parola passerà poi ai testimonial delle prime tre categorie di premiazione: Stile e cultura d’impresa, Ideando e Non solo Agricoltura. In particolare interverranno in ordine Francesco Luccisano, con “Pionieri d’Italia”, Giuseppe Ragusa, con “La via italiana alle start-up innovative” e Alex Giordano, con “Rural hub”.
A discutere di made in Italy saranno invece Claudio Gagliardi, Segretario Generale Union Camere, Angelo Inglese, Fondatore Sartoria Inglese, Davide Canavesio, CEO Gruppo Saet, e Giacomo Bracci, CEO Jenuino. Il dibattito sarà moderato dal giornalista Paolo Massari.
Sarà, quindi, la volta di Alessandro Fusacchia, che interverrà a sostegno della categoria Esportare il territorio con “Quale destinazione per il bello dell’Italia”.
Seguirà il dibattito “Il gusto italiano tra tradizione e innovazione”, cui prenderanno parte Paolo Cuccia, Presidente Gambero Rosso, Luigi Taglienti, Executive Chef Ristorante Trussardi alla Scala, Toni De Amicis, Direttore generale Fondazione Campagna Amica e Francesca Nadalini, dell’azienda agricola Nadalini. A moderare gli interventi sarà il giornalista enogastronomico, Direttore editoriale di Passionegourmet.it, Bruno Petronilli.
Nel pomeriggio, invece, a discutere de “Il bello della rete” saranno Diego Ciulli, Senior policy analyst Google, e Guido Romeo, Data and business editor Wired.
Come testimonial delle categorie In filiera, Campagna Amica e Paese amico, interverranno rispettivamente Maria Grazia Rocchigiani, con “Imprese sostenibili per il mondo”, Andrea Granelli, con “Smart cities e smart territories”, e Marco De Ponte, con “Solidarietà a portata di tutti”.
Seguirà il dibattito “Sogni che diventano realtà”, nel corso del quale Bianca Stancanelli, inviata speciale di Panorama, intervisterà Claudio Gubitosi, Fondatore e direttore artistico del Giffoni Experience.
A discutere de “Il bello dell’Italia per l’Italia” saranno, invece, Ermete Realacci, Presidente Symbola, l’architetto Mario Cucinella, lo scrittore Christian Caliandro e Francesca Molteni, di Museweb.it.
Il dibattito sarà moderato da Luigi Vicinanza, Direttore editoriale di 18 quotidiani locali del gruppo l’Espresso. Terminerà la giornata un “faccia a faccia” fra Vittorio Sangiorgio ed il cantante degli Stadio, Gaetano Currieri. L’incontro sarà moderato da Ernesto Assante, critico musicale e new media expert per Repubblica.it.
La giornata di mercoledì 11 dicembre si aprirà, invece, con il dibattito “Quale Italia domani”, cui prenderanno parte Vittorio Sangiorgio, il Ministro delle Politiche Agricole, Nunzia De Girolamo, Luca Palamara, Sostituto Procuratore di Roma, Guido Barilla, Presidente Barilla, e Roberto Moncalvo, Presidente Nazionale Coldiretti. Il dibattito sarà moderato da Federico Quaranta, conduttore di Linea Verde Orizzonti e Decanter.
Infine, a conclusione degli interventi si terrà la premiazione di tutti i vincitori.