Psr, livello spesa aggiornato al 31 marzo

martedì 28 Maggio 2019 di Redazione Giovani Impresa

Fatturazione elettronicaFatturazione elettronica

In riferimento allo stato di attuazione delle Politiche di Sviluppo rurale, si rende noto che il Mipaaft ha pubblicato il 1° Report trimestrale del 2019 con i dati al 31 marzo 2019 sull’esecuzione del Bilancio FEASR. Dal documento emerge che sono stati spesi complessivamente 6.447 milioni di euro pari a 3.175 milioni di euro di quota FEASR.

In termini percentuali la spesa è pari al 30,83 % del totale a cui si aggiungono gli importi versati a titolo di prefinanziamento (3% del budget totale di ciascun PSR) e la riserva di efficacia. Dall’analisi specifica dello stato di avanzamento della spesa per singola regione emerge quanto segue (escluso la quota di prefinanziamento e la riserva di efficacia): Abruzzo 20,50%; Basilicata 23,20%; Calabria 38,61%; Campania 27,45%; Emilia-Romagna 33,50%; Friuli Venezia Giulia 30%; Lazio 25,80%; Liguria 21,97%; Lombardia 29,82%; Marche 18,10%; Molise 36,20%; Piemonte 33,46%; Puglia 19,60%; Sardegna 38,72%; Sicilia 27,90%; Toscana 30,57%; Trento 40,17%; Umbria 32,75 %; Valle d’Aosta 31,25% e Veneto 46,96%.

L’analisi dello stato di avanzamento della spesa dei Psr risulta importate al fine di valutare il livello di attuazione delle Politiche di Sviluppo rurale in Italia ed evitare, conseguentemente, il disimpegno delle risorse.