Ocm vino, presentazione domande di pagamento 2018/2019

lunedì 6 Maggio 2019 di Redazione Giovani Impresa

Uva da vinoUva da vino

L’Agea ha pubblicato le istruzioni operative per la presentazione delle domande di pagamento del saldo dei progetti annuali e biennali realizzati nel settore vitivinicolo nell’ambito dell’Ocm Unica “misura Investimenti”. Il provvedimento, che si riferisce alla campagna 2018-2019, fornisce indicazioni anche per quanto riguarda le richieste di anticipo.

Le domande di pagamento con anticipo per i progetti biennali 2018/2019 potranno essere presentate dal 4 giugno 2019 e non oltre il 31 agosto 2019. L’anticipo può essere concesso per un importo il cui massimale non superi l’80% del contributo Ue ammesso. E comunque l’anticipo può essere richiesto solo per gli investimenti biennali.

Il provvedimento precisa che le Regioni e le Province autonome possono disporre che le domande di pagamento anticipo siano presentate anche nell’esercizio finanziario successivo rispetto a quello nel quale sono state presentate le domande di aiuto biennali con richiesta di anticipo.

Completata la realizzazione del progetto biennale la domanda di pagamento del saldo va presentata entro il 31 agosto 2020 nelle Regioni che hanno assunto la delega all’istruttoria dell’ammissibilità al pagamento, ed entro il 16 luglio 2020 nelle Regioni che non hanno assunto tale delega.

Le stesse date di scadenza valgono anche per le domande di pagamento a saldo relative a gli investimenti di progetti annuali 2018/2019:

  • entro il 31 agosto 2019 per le Regioni e Province autonome che hanno assunto la delega all’istruttoria, per l’ammissibilità al pagamento e per l’attività dei controlli;
  • entro il 16 luglio 2019 per le altre.

L’investimento finanziato deve essere mantenuto per 5 anni dalla data del finanziamento e va documentato il vincolo di destinazione d’uso e di proprietà. I produttori devono dunque contattare il Caa Coldiretti.