Nuova Sabatini: dal 7 febbraio riprendono le domande per gli incentivi

martedì 5 febbraio 2019 di Redazione Giovani Impresa

Incentivi Nuova SabatiniIncentivi Nuova Sabatini

Dal 7 febbraio prossimo le piccole e medie aziende, anche agricole e della pesca, possono presentare le domande per gli incentivi previsti dalla “Nuova Sabatini” rifinanziata con 480 milioni dalle Legge di Bilancio 2019. L’agevolazione consiste in un contributo su un finanziamento della durata di 5 anni a un tasso pari al 2,75% annuo sugli investimenti ordinari che viene maggiorato del 30% (3,575%) per investimenti in tecnologie digitali.

Ne dà notizia il decreto direttoriale 1338 pubblicato sul sito del Ministero dello Sviluppo economico il 29 gennaio. Il decreto precisa anche che saranno accolte le prenotazioni inviate a dicembre 2018 e che non hanno ottenuto finanziamenti per esaurimento delle risorse.

Sono finanziati beni nuovi costituiti da impianti, macchinari, attrezzature industriali e commerciali, software e tecnologie digitali. Sono esclusi terreni e fabbricati. Inoltre i beni ammessi devono rispettare il requisito dell’autonomia funzionale e devono essere correlati all’attività svolta dall’impresa.

Per ulteriori informazioni rivolgersi agli uffici di zona di Coldiretti.