Vinitaly: debutta il salone del vino biologico certificato

martedì 1 aprile 2014 di Staff Giovani Impresa

Vinitaly 2014 - il debutto di VinitalybioVinitaly 2014 - il debutto di Vinitalybio

Un salone nel salone, tutti i migliori vini biologici e biodinamici certificati d’Italia. Questo è Vinitalybio, una delle principali novità della 48esima edizione di Vinitaly, la più grande fiera internazionale dedicata a vino e distillati, in programma a Verona dal 6 al 9 aprile.

Quest’anno infatti la manifestazione riserverà un intero padiglione alle aziende produttrici di vini biologici e biodinamici regolarmente certificati. Aziende con anni di storia alle spalle e realtà più giovani, ma tutte accomunate da una costante ricerca della qualità, creatrici di vini pluripremiati e prodotti top del settore bio.

Un progetto, realizzato in partnership con FederBio, che nasce dal desiderio di dare visibilità a un settore in forte crescita nel nostro Paese, dove 57mila ettari di terreno sono dedicati alla coltivazione di vino biologico e biodinamico.

“Grazie al progetto Vinitalybio”, afferma Paolo Carnemolla, presidente di FederBio, “abbiamo l’opportunità di dare finalmente visibilità e voce al vino biologico certificato, che rappresenta l’unica garanzia per chi intende acquistare un prodotto ottenuto secondo i principi e le rigorose normative dell’UE in materia di biologico.”

Garanzia che i consumatori dimostrano di apprezzare sempre più, considerando che la vendita di vini biologici nei supermercati ha avuto un incremento superiore al 4%.

Non solo, con Vinitalybio, Vinitaly darà anche la possibilità di assaporare i vini in esposizione. All’interno del salone sarà infatti allestita un’enoteca, nella quale sarà possibile degustare tutti i vini biologici presenti alla manifestazione, aprendo così a tutte le aziende espositrici che proporranno almeno una linea bio.

Per conoscere tutti i dettagli dell’evento e le novità di Vinitalybio è possibile consultare il sito web di Vinitaly.

TAG: