La Summer School secondo Andrea Baldanza

giovedì 24 luglio 2014 di Staff Giovani Impresa

andrea-baldanza-sfondo-bianco

Andrea Baldanza, Magistrato della Corte dei Conti e relatore della Summer School, racconta il progetto:

“La Summer School intende utilizzare un metodo interattivo in cui le esperienze dei magistrati dei vari ordini giudiziari (Magistratura ordinaria, amministrativa e contabile) e con funzioni diverse (giudicante e inquirente) si confrontano con la realtà della tutela del Made in Italy nel settore agroalimentare.

Trattasi di un ambito in cui gli interessi pubblici (tutela della salute, della concorrenza e dei marchi registrati) e gli interessi privati (correttezza delle negoziazioni e limiti alle sollecitazioni commerciali), si intersecano in maniera praticamente inscindibile, in modo che la trattazione delle questioni assumerà sempre un approccio interdisciplinare.

Il metodo espositivo utilizzato dai magistrati relatori si fonderà sull’esame dei principi generali che regolano la materia procedendo poi ad un confronto con casi concreti, così da poter dibattere sulle scelte operate dai soggetti coinvolti e poter commentare le decisioni assunte dagli organi giurisdizionali. I frequentatori saranno poi stimolati ad approfondire le tematiche elaborando propri documenti che, se ritenuti meritevoli, saranno pubblicati sul sito della Fondazione”.