Olio extravergine di oliva, tesoro del nostro Made in Italy

mercoledì 24 maggio 2017 di Staff Giovani Impresa

Olio extravergine di olivaOlio extravergine di oliva

Olio extravergine di oliva, prodotto simbolo del nostro Made in Italy, sinonimo di qualità e gusto e ingrediente immancabile in cucina: è uno degli elementi fondamentali di quella Dieta Mediterranea che offre equilibrio e benessere, perchè ricca di tutti gli elementi di cui il fisico ha bisogno per mantenersi in salute. Nella nostra agricoltura sono tantissime le aziende condotte da giovani imprenditori agricoli che producono olio extravergine di oliva come, ad esempio, Rosaria Di Benedetto che, lasciata l’Irlanda, ha deciso di rientrare in Italia e recuperare l’eredità lasciata dal nonno, producendo olio evo di qualità, il Nocellara del Belice DOP.

Anche i giovani fratelli Pascali, innamorati della loro terra – la Puglia – hanno messo a disposizione della loro Azienda Agricola le proprie esperienze e le proprie idee innovative, con lo scopo di realizzare un prodotto in cui “si crede fortemente”. Olio extravergine di oliva caratteristiche peculiari? Innanzi tutto è l’unico olio che viene prodotto solo grazie alla spremitura delle olive, senza l’addizione di solventi chimici, per questo motivo è considerato un prodotto genuino per eccellenza. Si consiglia il suo utilizzo soprattutto a crudo, perché in questo modo mantiene intatte tutte le proprietà benefiche per l’organismo umano: bilanciato a livello di grassi, da sempre è considerato un protettore naturale del cuore, prevenendo disturbi cardiovascolari grazie alla presenza di acidi grassi monoinsaturi.

Contiene inoltre polifenoli, considerati eccellenti antiossidanti naturali che proteggono le membrane delle cellule, garantendo una difesa tutta naturale contro la formazione di tumori. L’olio evo dunque è un bene prezioso che va tutelato per questo, circa due anni fa, è diventato obbligatorio il tappo antirabbocco con la Legge Europea 2013 bis, approvata dal Parlamento e pubblicata sul supplemento n.83 della Gazzetta Ufficiale 261, che prevede anche  pesanti sanzioni proprio per chi non usa oliere con tappo antirabbocco che vanno da uno a ottomila euro e la confisca del prodotto. Olio contraffatto? No, grazie. La qualità e la sicurezza alimentare sono alla base del vero Made in Italy, fatto di prodotti buoni, genuini e soprattutto veri. Tutelare l’olio evo, vuol dire difendere il vero Made in Italy e il lavoro di tanti agricoltori, molti dei quali sono giovani.