Festa dei Nonni, business e tradizione: i ricordi sono idee innovative

martedì 30 settembre 2014 di Staff Giovani Impresa

nonni-tradizione

I nonni non solo salvano i bilanci di  molte famiglie con le loro pensioni o aiutano ad accudire i nipoti al di fuori degli asili e della scuola, ma con i ricordi sono spesso una fonte di ispirazione di nuove attività imprenditoriali. La crisi infatti spinge gli italiani verso uno stile di vita più sobrio per rifugiarsi nelle esperienze collaudate di genitori e nonni e così la tradizione diventa business con il moltiplicarsi di iniziative che trasformano le esperienze del passato in idee imprenditoriali che creano lavoro e contribuiscono alla ripresa economica.

A fotografare per la prima volta la dimensione del fenomeno in occasione della Festa dei Nonni sono le donne della Coldiretti in occasione del 60esimo anno dalla nascita di donne impresa il prossimo 2 ottobre 2014 dalle ore 10.00 al Centro Congressi Palazzo Rospigliosi in via XXIV Maggio 43 a Roma. Gli antichi segreti del passato, custoditi nelle campagne, sono stati raccolti dalle nuove generazioni di imprenditrici per renderli disponibili a tutti. Dal ritorno dei tessuti naturali dal baco all’atelier, gli accessori country alla moda; dagli agridetersivi ai cosmetici naturali; dai giocattoli contadini fatti a mano senza sostanze chimiche, agli abiti anallergici con tinture vegetali, ma anche la riscoperta delle proprietà terapeutiche dei prodotti della natura, le conserve della nonna o il recupero di bevande antiche, sono solo alcune delle storie di impresa che saranno raccontate con dimostrazioni pratiche nella prima show room Il business della tradizione.

La capacità di legare innovazione alla tradizione è uno dei fattori di successo dell’agricoltura italiana, che è tra i settori che possono contare sulla maggiore presenza femminile come dimostra lo studio che con l’occasione, sarà presentato.