Marco Bolognesi, dalla Liguria una storia di profumi e sapori

La storia di Marco è un mix di tradizioni, profumi e innovazione

L’azienda di Marco, situata a Pigna in provincia di Imperia è un sapiente mix di storia, tradizione e profumi. L’azienda nasce ufficialmente il 1 aprile 2010 nei terreni di famiglia da generazioni, con la coltivazione dei Fagioli Bianchi di Pigna (Presidio Slow Food) con produzioni di pochissime decine di chilogrammi; e con la coltivazione degli olivi che si è tramandata per generazioni.

Dal l’aprile 2010 l’azienda è cresciuta in produzione ed estensione anno dopo anno e oggi vanta una superficie di produzione di 3500 mq per i Fagioli di Pigna che nel periodo invernale vengono coltivati con verdure di stagione, circa 4000 mq ad oliveto con un complessivo di circa 120 piante; altri 500 mq destinati alla produzione di verdure per la stagione estiva.

La svolta avviene però nel 2015 quanto l’azienda ha aderito al consorzio della “Lavanda della Riviera dei Fiori”, impegnato nella tutela e valorizzazione del territorio.

Dall’anno successivo Marco ha messo a dimora le prime 500 piante di Lavanda Officinalis varietà “IMPERIA”, diventando così la prima azienda a produrre olio essenziale di alto pregio derivante da questa preziosa e profumatissima varietà. La distillazione avviene direttamente in azienda, mediante un distillatore (Alambicco) realizzato interamente in rame come da tradizione. I prodotti spaziano dall’olio essenziale, a prodotti per la cosmesi (creme, saponi) e alimentari (biscotti). Con il fiore essiccato di Lavanda, vengono realizzati biscotti e pasta secca grazie all’aiuto di laboratori specializzati.

La produzione di lavanda di Marco si caratterizza per essere coltivata ad una altezza di 750 metri sul livello del mare. Ad oggi la coltivazione ha raggiunto le 1200 piante circa su una superficie di 1500 mq, e un ulteriore appezzamento di terreno di circa 600mq nel quale sono state impiantate, quest’anno, altre piante di lavanda.

Grazie al suo alambicco Marco si aggiudica nel 2019 il premio Oscar Green regionale nella sezione Impresa3.terra.