Expo 2015: visita ufficiale della delegazione OMA

sabato 27 Giugno 2015 di Staff Giovani Impresa

Si conclude con una visita ufficiale a Expo 2015 l’Assemblea Generale dell’Organizzazione Mondiale degli Agricoltori OMA che si è tenuta a Milano in questi giorni.

100 delegazioni provenienti da 80 paesi di tutto il mondo, si sono recati nel padiglione della Coldiretti per ammirare i primati dell’agricoltura italiana. La delegazione, capitanata dalla neo presidente Evelyn Nguleka e dal Segretario Generale Marco Marzano de Marinis, ha avuto modo di apprezzare le strategie messe in campo da Coldiretti, portavoce di un modello di sviluppo che riparte dal territorio e si proietta verso il mondo.

Nell’anno internazionale dei suoli, della COP21 e della Esposizione Universale la felice esperienza dei Giovani di Coldiretti rappresenta un esempio da seguire in diverse regioni del mondo come ad esempio l’Africa da dove io provengo ha dichiarato Evelyn Nguleka, Presidente della OMA.

Evelyn Nguleka (43 anni), veterinaria ed imprenditrice agricola nello Zambia, è stata eletta all’unanimità Presidente dell’Organizzazione Mondale degli Agricoltori (OMA) nell’Assemblea che si è svolta a Milano in occasione di Expo 2015, con la partecipazione di oltre 100 delegazioni da tutti i diversi continenti. Lo ha reso noto il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo che si è congratulato con la neoeletta in qualità di rappresentante del Paese ospitante. Il presidente Evelyn Nguleka avrà l’opportunità di interpretare e valorizzare le grandi energie che l’agricoltura può sviluppare in un difficile momento di crisi anche alla luce delle capacità di offrire lavoro nelle aree più povere e frenare drammatici flussi migratori tra continenti.
“Ci auguriamo – ha concluso Moncalvo – che questo avvenga anche con un impegno per ripensare l’attuale sistema di produzione e distribuzione del cibi per combattere le distorsioni di mercato denunciate da Papa Francesco nell’Enciclica Laudato Si’”.