Il “Frutteto del Palù”, i sapori genuini della famiglia De Zotti

Il Frutteto del Palù è un luogo incantato dove tradizione ed innovazione s’incontrano. Un'azienda che coltiva frutta e verdura in modo sano e sostenibile

Il “Frutteto del Palù” è un luogo incantato dove tradizione ed innovazione s’incontrano. Un’azienda nata nel 1997 dall’intuizione di Piero De Zotti e Daniela Modolo con il primo impianto di mele seguito poi da kiwipeschealbicocchesusine e fragole. Negli ultimi anni, per arricchire maggiormente la vendita diretta nello spaccio aziendale e nei mercati a km zero di Campagna Amica, si è ampliata la gamma dei prodotti inserendo anche delle orticole di pregio, quali asparagi e radicchio di Treviso oltre che orticole stagionali.
Il figlio Marco, subentrato nel 2012, ha dato un’ulteriore innovazione al frutteto arricchendo il banco vendita con prodotti trasformati di pregio come il succo di mela in purezza senza l’aggiunta di conservati, confetture extra frutta e vari trasformati di versura senza l’aggiunta di conservanti che la clientela sembra apprezzare sempre di più.

Il frutteto del Palù

L’azienda negli anni si è anche specializzata nella vendita di prodotti trasformati in vari negozi della città che erano alla ricerca di una qualità superiore e ampliando, così, il numero dei mercati di Campagna Amica.
La nostra missione è coltivare, nel frutteto, frutta e verdura di alta qualità, in modo sano, responsabile e sostenibile per l’ambiente. Utilizziamo le tecniche più avanzate di lotta integrata contro i parassiti e curiamo direttamente la vendita dei nostri prodotti, senza intermediari, secondo la filosofia del chilometro zero. Con questa lotta, otteniamo frutti ricchi di gusto e sapore, oltre che genuini e salutari, perché coltivati con il minimo ricorso ai fitofarmaci.

immagine-prodotti

Desideriamo, inoltre, rendere i consumatori, soprattutto quelli appartenenti alle giovani generazioni, consapevoli che il mangiare sano è condizione essenziale per vivere in modo salutare.
Per questo siamo impegnati nell’informazione e nella formazione di bambini e ragazzi sulle caratteristiche di una buona e sana alimentazione, sulle tecniche di coltivazione e sulle caratteristiche dei prodotti, con visite guidate in azienda e stand educativi durante le manifestazioni.