Giovane agricoltore tra le colline piemontesi: la Storia di Andrea

Una passione per l’agricoltura che risale al 1600. Dall’allevamento di bovini e caprini alla realizzazione del gelato per intolleranti, questa è la mia Storia

La mia azienda è situata in una zona collinare pascoliva. Abbiamo un allevamento di capre, il cui latte è trasformato nella Robiola di Roccaverano DOP e bovini di Razza Piemontese destinati alla produzione della carne. L’azienda produce anche uva su vigneti ben esposti, dalla quale si ricavano vini pregiati come il Barbera del Monferrato e Dolcetto d’Acqui. Già dal 1600, a Ponti, sulle colline del basso Monferrato, una famiglia di contadini di nome Adorno abitava in Contrada Preli. Il nome attuale Contrada Cravarezza risale al 1700 e fa riferimento alla parola crava che in monferrino significa capra. La tradizione agricola della mia famiglia risale in modo certo al 1800, con i fratelli Carlo, Giovanni e Luigi, e con la mitica nonna Filomena che pascolava le capre e lavorava il latte in una tinozza di legno in cucina. Come azienda agrituristica, offriamo l’opportunità di degustare un menù tipicamente piemontese a base di alimenti di produzione propria e di prenotare soggiorni in alloggi con ampio terrazzo e vista panoramica. Tra formaggi e vino e Facciamo la robiola di Roccaverano insieme sono i nostri percorsi didattici, oltre alla possibilità di partecipare alle lavorazioni in vigna nelle diverse stagioni dell’anno.

visita_stalla

Nostra peculiarità è il gelato di capra particolarmente indicato per chi ha intolleranze: è stata una bella scommessa che oggi possiamo dire di aver vinto. Un gelato che si può gustare nel nostro agriturismo o acquistare nella Bottega Italiana di Campagna Amica ad Acqui Terme. Una quarantina di bovini di razza piemontese e centocinquanta capre di razza Camosciata delle Alpi, sono la base del nostro allevamento. La scelta di questi animali non è casuale, ma ben ponderata in quanto, la razza piemontese, è considerata la migliore al mondo per la qualità della sua carne.

capre

È sempre presente carne di vitelle e castrati di razza piemontese che sono da considerarsi i migliori per tenerezza e sapore. Le ricette e gli ingredienti con cui produciamo i nostri salumi sono veramente come quelli di una volta, fedeli alla tradizione monferrina, pur essendo moderni il laboratorio di produzione, le attrezzature e le celle della azienda. Qui, è così: lavoriamo le carni dei suini allevati da noi in modo naturale e rispettoso delle regole nutrizionali più rigorose. Il sapore del passato con la sicurezza di oggi, direttamente dal produttore al consumatore. La Camosciata delle Alpi è una capra rustica che si adatta bene ai nostri pascoli producendo un ottimo latte, usato per la creazione della Robiola di Roccaverano D.O.P. Si tratta di un formaggio tipico di questo territorio; esprime uno splendido gusto che ricorda i profumi dei fiori e gli aromi delle erbe che hanno alimentato le capre. È l’unico formaggio caprino D.O.P. a latte crudo d’Italia, da noi viene prodotto sia in purezza, con solo latte caprino, che misto, con l’aggiunta di latte vaccino. Inoltre produciamo la Robiola del trio con latte di capra, pecora e mucca.

cascina-adorno-6

Durante il periodo estivo produciamo tomini di capra freschi. Con il latte caprino o il latte vaccino il gelato. Nella stagione invernale si possono gustare la tuma di pura capra stagionata almeno sei mesi e la tuma al Brachetto messa a maturare nella vinaccia di Brachetto. Produciamo inoltre un gelato artigianale con latte 100% di capra e con latte vaccino durante tutto l’anno. A differenza del latte di mucca, il latte di capra ha molte qualità e proprietà in più, come l’alta digeribilità dovuta ad una percentuale bassissima di grassi, senza aggiunta di panna, che permette velocità e un elevato grado di assorbimento nell’organismo. Inoltre il latte di capra ha un alto potere nutrizionale che contribuisce ad apportare un’alimentazione equilibrata e sana.