Oscar Green e Robofarm, la serra idroponica di Giorgia

Il primo contadino digitale al mondo e l’orto viene messo al posto della lavatrice

Giorgia, finalista di Oscar Green 2018 nella categoria Impresa 3.Terra, ha lanciato l’agricoltura in orbita e ha fatto di ognuno un contadino, mettendo l’orto al posto della lavatrice. Benvenuti nel regno di Robofarm.

FERRARI FARM SOC AGRICOLA SRL_5 rid (4)

L’impressione è quella di viaggiare nelle galassie, ma siamo ancora sulla Terra, precisamente sul lago del Salto in provincia di Rieti. In questa campagna ha atterrato Giorgia Pontetti, ingegnere astronautico.

FERRARI FARM SOC AGRICOLA SRL_5 rid (2)

Robofarm è il primo contadino digitale al mondo, è già una realtà ed è già in vendita. Lo metti in casa, nello spazio di una lavatrice, non devi preoccuparti di null’altro che di inserire qualche goccia di sali minerali e programmare il giorno che vuoi raccogliere l’insalata, il basilico, i peperoni e tutti gli altri ortaggi. Rispetterà tempi e qualità e te li farà trovare pronti nella quantità che necessiti. Da solo programma la semina evolutiva, l’irrigazione, la luce ed è più pulito di una sala operatoria. È l’orto a fianco alla tavola e con la comodità di un’app, scegli solo quando e cosa raccogliere.

FERRARI FARM SOC AGRICOLA SRL_5 rid (3)

Giorgia l’ha pensata come una serra idroponica, tipologia di serra che affonda le radici fin nella remota Babilonia o tra i Maya, ma in dimensioni ridotte per una normale famiglia e in dimensioni extra per un’azienda o un ristorante. Ai Tropici come nell’Antartico o persino sotto terra o sulla Luna. Giorgia ha a che fare con la bellezza, la bontà e la natura. Gli ingredienti primordiali che nutrono la nostra contadina stellare.

FERRARI FARM SOC AGRICOLA SRL_5 rid (5)

Guarda il video