Green in box, l’angolo di felicità per l’amico a quattro zampe

Il pratino inglese arriva in una scatola: l’idea innovativa di Enrico e Luca

Metti il verde in una scatola e spedisci a tutti gli animali un pezzo di felicità.

Ecco Green in box, l’idea geniale di Luca ed Enrico – finalista di Oscar Green 2018 nella categoria Sostenibilità – per assicurare agli amici a quattro zampe, ma anche ai loro padroncini e, soprattutto, all’ambientebenesserecura e attenzione. Metti un cagnolino o un gatto in un appartamento, fai che per ragioni varie non è nelle condizioni di potere raggiungere un prato per i propri bisogni ed ecco servita la soluzione.

GREEN-IN-BOX201807274254-rid-2

Inoltre Green in box è la soluzione ottimale per gli animali che non riescono a deambulare, ma a cui è possibile garantire un angolo di giardino, di natura, con gli odori a cui sono abituati durante le loro passeggiate.

GREEN-IN-BOX201807274254-rid-3

Ci sono soluzioni studiate appositamente per i gatti, soluzioni extra large per cani di grossa taglia. È completamente compatibile con l’ambiente, confezionato in una scatola di cartone impermeabilizzata da una cera alimentare atossica che l’animale può anche rosicchiare e che alla fine va a finire nella carta riciclabile; il manto erboso è trattato naturalmente contro muffe e funghi e soprattutto contro l’ammoniaca della pipì così da abbattere i cattivi odori, il tutto completamente compostabile.

GREEN-IN-BOX201807274254-rid-4

Chi ci guadagna? L’animale, il suo padrone e infine l’ambiente, per un materiale 100% green.

GUARDA IL VIDEO