Agricoltura e innovazione, al via il Concorso di Rete Rurale del Mipaaf

mercoledì 26 ottobre 2016 di Staff Giovani Impresa

germoglio

Agricoltura e innovazione diventano un concorso: lo scorso 24 ottobre, infatti,  il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali (Mipaaf) ha bandito il Concorso di idee per l’innovazione nell’agricoltura del sud concernente proprio il tema dell’innovazione. L’iniziativa, promossa nell’ambito del Programma Rete Rurale Nazionale, ha l’obiettivo di stimolare la creazione e la condivisione di soluzioni nuove per l’agroalimentare del nostro Meridione.

Chi sono i beneficiari –  sono persone fisiche o giuridiche che possono partecipare singolarmente o congiuntamente anche mediante raggruppamenti o associazioni, indicando in tale caso il soggetto capogruppo. Ogni idea e innovazione proposta, può essere del tutto originale o ripresa da altri contesti territoriali e/o settoriali e riadattata per risolvere un problema specifico e/o rilevante per l’agricoltura e territori rurali del Sud Italia e/o per promuovere un’opportunità dell’agricoltura dei territori rurali del Sud Italia. L’idea, però, non deve essere scollegata dal contesto territoriale e dalle caratteristiche produttive, organizzative, economiche e sociali a cui viene rivolta e per le quali è pensata.

Quali i settori di applicazione – Possono essere di libera scelta del proponente oppure riguardare le seguenti aree tematiche:
1. colture tradizionali meridionali (miglioramento della competitività dei processi e della qualità dei prodotti)
2. produzioni emergenti per il sud, con spazi di mercato e potenzialità pedo-climatiche
3. prodotti e processi che promuovano la salvaguardia ambientale, consentano di reagire positivamente al cambiamento climatico e valorizzino lo sviluppo locale.

Quando scadono i termini – I termini per la presentazione delle domande, sono stati fissati allo ore 14 del 22 dicembre 2016. Saranno premiate le prime sei idee d’innovazione.