PSR agricoltura e giovani ultimi aggiornamenti

venerdì 2 settembre 2016 di Staff Giovani Impresa

Imprenditore agricolo al lavoro nella propria aziendaImprenditore agricolo al lavoro nella propria azienda

I giovani imprenditori che hanno scelto l’agricoltura per fare impresa hanno mostrato un forte interesse per i bandi Psr, basti pensare che in alcune regioni le domande pervenute sono state circa il triplo di quelle presentate con l’ultimo bando, nel periodo di programmazione precedente.

Questi dati evidenziano il crescente interesse dei giovani verso il settore agricolo e mostrano l’importanza del sostegno fornito dalle Politiche di sviluppo rurale (Psr 2014-2020) per l’insediamento di nuovi giovani nel settore primario.
Per questo motivo la Coldiretti è attiva a livello territoriale e nazionale, al fine di sostenere i giovani interessati allo sviluppo della propria attività imprenditoriale con attività informative e di supporto per l’accesso a tutte le opportunità dei Piani di Sviluppo rurale.

Ultimi Aggiornamenti

Bandi Pubblicati: nelle ultime settimane il Bando Giovani è stato pubblicato anche nella Regione Campania, Puglia e Sardegna.

Novità introdotte: l’innalzamento dell’età per l’accesso all’intervento da 40 anni sino a 41 non compiuti.


La situazione in Italia

Il bando risulta al momento aperto nelle seguenti regioni:

  • Sardegna(scadenza 16 gennaio 2017)
  • Puglia(scadenza 22 novembre 16)
  • Campania (in attesa di ulteriori disposizioni attuative che definiranno i termini e il plafond finanziario)
  • Toscana(scadenza 31 ottobre 2016)
  • Calabria(scadenza 30 settembre 2016)
  • Emilia Romagna(aperto il 30 maggio 2016 fino al 16 settembre p.v)
  • Basilicata(scaduto il 29 luglio, successivamente sarà aperta una ulteriore finestra per le presentazioni delle domande dal 10 novembre 2016 al 20 febbraio 2017)
  • Abruzzo(5 maggio 2016 con scadenza 4 luglio 2016, scadenza prorogata al 31 agosto 2016)
  • Lazio(bando aperto il 21 aprile 2016 con scadenza 30 settembre 2016)
  • Umbria(bado aperto lo scorso 9 dicembre 2015 con modalità di presentazione “a sportello” le cui scadenze sono previste per il 30 aprile 2016 e 31 ottobre di ciascun esercizio finanziario)
  • Molise (aperto lo scorso 23 novembre 2015 con modalità a sportello: scadenze 31 marzo 2016 e 31 luglio 2016)
  • Lombardia(aperto lo scorso 22 dicembre 2015 e sarà attivo fino al 29 dicembre 2017 con otto finestre per la presentazione delle domande)
  • Friuli Venezia Giulia(Bando aperto lo scorso 17 febbraio con scadenza 30 giugno 2016, scadenza prorogata al 19 settembre 2016)
  • di Trento(bando aperto nuovamente il primo maggio 2016 con scadenza 31 ottobre 2016)
  • Liguria (lo scorso 16 dicembre la regione ha aperto il bando in modalità semplificata “domande semplificate” sino al momento della presentazione delle domande definitive, che verrà individuato con atto successivo).

Ricordiamo che gli uffici di Coldiretti insieme ai nostri Tutors, sono attivi a livello territoriale e nazionale al fine di sostenere i soggetti interessati con attività informative e di supporto per l’accesso a tutte le opportunità dei Piani di Sviluppo Rurale.