Bando MISE Agrifood: ricerca e sviluppo per le imprese agricole

mercoledì 28 novembre 2018 di Redazione Giovani Impresa

Bando Mise AgrifoodBando Mise Agrifood

Sono state pubblicate, sul sito del Mise, le modalità ed i termini per la presentazione delle proposte progettuali relative al Bando di 560 milioni di euro (di cui 225,1 milioni per il settore “Agrifood”) per progetti di ricerca e sviluppo sperimentale (R&S). In particolare, l’intervento agevolativo in oggetto verrà attuato secondo due differenti procedure di seguito illustrate:

– 1. valutativa a sportello per i progetti con costi ammissibili tra 800 mila euro 5 milioni di euro. Le proposte progettuali potranno essere presentate dal 22 gennaio 2019 e riguardano esclusivamente le seguenti regioni: Abruzzo, Molise, Sardegna, Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. Possono tuttavia essere coinvolte anche altre regioni per un importo massimo del 35 % dei costi ammissibili. Le domande possono essere presentate a partire dal 22 gennaio 2019;
– 2. valutativa negoziale per i progetti con costi ammissibili compresi tra 5 e 40 milioni di euro. Tali progetti potranno essere presentati dal 27 novembre 2018. Con una sospensiva del Mise, per il settore Agrifood, sono state sospese dalla presentazione delle domande le regioni più sviluppate.

Possono beneficiare delle agevolazioni anche le imprese agricole (grazie alle attività portate avanti da Coldiretti nel CdS PON IC) con altri soggetti. Agevolazioni nella forma del contributo diretto (massimo 60% dei costi) e finanziamento agevolato con tasso agevolato pari al 20% del tasso Ue.
Le domande di agevolazione accedono alla fase istruttoria sulla base dell’ordine cronologico giornaliero di presentazione pertanto risulta importante presentare le domande in tempi immediati. Le proposte progettuali potranno essere presentate in via telematica a partire dal 22 gennaio 2019, tuttavia, la procedura di compilazione guidata resa disponibile nel sito a partire dal 17 dicembre 2018.