Bandi ISMEA e PSR: ecco le scadenze

martedì 20 novembre 2018 di Redazione Giovani Impresa

Bandi per giovaniBandi per giovani

BANDI ISMEA

Autoimprenditorialità e ricambio generazionale in agricoltura

L’obiettivo della misura è quello di favorire il ricambio generazionale in agricoltura e l’ampliamento di aziende agricole esistenti.
ISMEA finanzia la realizzazione di progetti di sviluppo o consolidamento nei settori della produzione agricola, della trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli e della diversificazione del reddito agricolo.

Per tutte le informazioni vai sul sito di ISMEA e ACCEDI AL PORTALE DEDICATO

Banca nazionale delle Terre Agricole

Sul mercato arrivano 7.707 ettari di terreni agricoli. L’Ismea ha dato il via dal 3 ottobre alle procedure per la vendita del secondo lotto di terreni dislocati su tutto il territorio nazionale che fanno parte della Banca nazionale delle terre agricole istituita nel 2016. Sul sito Ismea è possibile visualizzare i terreni e le caratteristiche principali. Si può presentare la manifestazione di interesse per uno o più lotti.

Le manifestazioni di interesse potranno essere presentate fino alle ore 23.59 del giorno 02 dicembre 2018 

Per tutte le informazioni vai sul sito della BANCA NAZIONALE DELLE TERRE AGRICOLE

 

BANDI PSR 

Ecco i termini per la presentazione delle domande relative lo sviluppo di aziende agricole da parte di giovani agricoltori.

Regione Lombardia

Misura: 6 PSR – Sviluppo delle imprese e delle aziende agricole

Sottomisura: 6.1 PSR – Aiuto all’avviamento d’impresa per giovani agricoltori

Incentivi per la costituzione di nuove aziende agricole da parte di giovani agricoltori

Data di apertura 13-06-2018

Data indicativa di scadenza 30-04-2019 ore 12:00

Il bando a sportello dispone di 11 M€, suddivisi in quattro periodi di riferimento. Beneficiari sono i maggiorenni che, al momento della presentazione della domanda, non abbiano compiuto 40 anni e siano insediati in agricoltura da meno di 24 mesi. Per le società tuti i soci devono avere meno di 40 anni. Il contributo è pari a 30.000 € per i giovani insediati in zona di montagna (prevalenza della SAU), 20.000 € per le altre aree. I limiti di produzione lorda standard per l’accesso agli aiuti è tra 12.000 e € 200.000 per azienda di montagna” e tra € 18.000 e € 200.000 per le altre aree. Le domande si presentano solo per via telematica sul portale regionale SISCO con firma elettronica  o digitale con tessera CRS o CNS e relativo PIN. Scadenze prossimi periodi: tutti alle ore 12,00 del 05/07/2018, del 18/09/2018, del 10/01/2019, del 30/04/2019.

Per informazioni vai all’Ufficio zona Coldiretti e consulta il sito di TerraInnova