Giovani agricoltori si raccontano: Enrico Bettoni e Pietro Pierani

mercoledì 1 febbraio 2017 di Staff Giovani Impresa

voi_latte_uht

Enrico e Pietro sono due giovani agricoltori che rappresentano la Centrale del latte di Brescia. La sfida è stata quella di produrre latte UHT 100% italiano e, proprio grazie a questo prodotto, i due imprenditori agricoli hanno ottenuto un riconoscimento nell’edizione 2013 degli Oscar Green, categoria In filiera.

Staff: Raccontateci il progetto con cui hai vinto il premio Oscar Green

Enrico e Pietro: A Torbole Casaglia e a Trenzano, le nostre  famiglie gestiscono gli allevamenti che producono il latte che serve alla Centrale di Brescia per confezionare il primo UHT a lunga conservazione garantito 100% italiano, distribuito con il marchio VOI (Valore Origine Italiana). Il primo latte Uht 100% italiano è pronto a sfidare il fresco. Buono, a lunga conservazione e di qualità. Provino a scrivere in etichetta dove prendono il latte i nostri concorrenti e, siamo pronti a sfidarli sugli scaffali. Questa è la nostra scommessa. Dalle stalle al supermercato, l’Uht Voi è il fiore all’occhiello del territorio. Una competizione leale basata sulla verità dell’origine, sulla qualità dei processi e sull’eccellenza del prodotto.

Staff: Cosa ha significato per voi l’esperienza degli Oscar Green?

Enrico e Pietro: Grazie a Coldiretti siamo riusciti portare a termine il nostro progetto. E’ stato fantastico partecipare, far conoscere al mondo intero l’azienda agricola, le fatiche di tutti i giorni, la passione, l’impegno e la dedizione con cui affrontiamo le problematiche e le gioie aziendali. E’ stato positivo potersi confrontare con altre realtà agricole di tutta Italia. E’ stata soprattutto una crescita personale, come passare da un vicolo stretto e sfociare in un’autostrada. Accorciando la filiera, abbiamo avuto un riconoscimento economico notevole!

Staff: elencate 3 motivi per cui consiglieresti ai giovani imprenditori agricoli di partecipare al concorso Oscar Green 2016.

Enrico e Pietro: Sono tanti i motivi per cui consigliare ai giovani imprenditori di partecipare. Con il mercato attuale e la globalizzazione è fondamentale rinnovarsi e creare nuovi progetti. Partecipando all’Oscar Green, si ha una crescita imprenditoriale con una visione più ampia nel settore; si possono trovare nuovi mercati per un riconoscimento anche economico e il risultato finale è quello di dare un prodotto di qualità superiore alla media. Lanciarsi nel mondo con il supporto di una famiglia come Coldiretti, vuol dire avere tutto ciò che occorre, per ottenere un ottimo risultato.