Agricoltura e giovani: quando la tradizione si rinnova

domenica 9 aprile 2017 di Staff Giovani Impresa

Giovane imprenditore agricolo al lavoroGiovane imprenditore agricolo al lavoro

Agricoltura e giovani, ma anche agricoltura giovane, dinamica, creativa e innovativa: sono tanti i ragazzi al di sotto dei quarant’anni che hanno deciso di tornare a sporcarsi le mani di terra, dando vita ad un nuovo modo di interpretare l’agricoltura. Dalla tradizione di famiglia, quella tramandata dai nonni e dai padri, c’è molto da imparare; se poi queste tradizioni vengono unite al progresso tecnologico, allo studio specifico, ma soprattutto alla voglia di emergere e far conoscere il frutto del proprio lavoro, il successo nel settore agricolo è certo. Attraverso il Premio Oscar Green, arrivato alla sua XI edizione, abbiamo conosciuto tanti ragazzi intraprendenti che hanno ridisegnato questa agricoltura frutto di innovazione coniugata alla tradizione.

Agricoltura tradizionalmente innovativa, reinventata dove cambiano i processi, ma non la sostanza. Dalle menti brillanti e creative di questi giovani imprenditori agricoli, nascono allevamenti controllati attraverso applicazioni tecnologiche; bottiglie di vino che diventano delle vere e proprie opere d’arte; scarti di arance che si trasformano in preziosi tessuti; orti sensibili allo stato d’animo; morbide bambole realizzate come una volta, con la lana delle pecore.

C’è chi ha pensato a garantire la genuinità e la qualità dell’olio extravergine d’oliva attraverso un’app dedicata, chi invece ha “inventato” un nuovo modo per coltivare le fragole; c’è anche chi ha scommesso sull’elicicoltura e oggi le lumache rappresentano un vero e proprio business che comprende anche la cosmesi. Agricoltura e giovani si sposano perfettamente tra loro: tradizione e innovazione; storia e progresso; applicazione e studio. Oggi lavorare nel settore agricolo vuol dire impegnarsi a produrre e a valorizzare ciò che si produce. Il lavoro in agricoltura non è per tutti e come qualsiasi tipo di impiego che si rispetti non è semplice, ma basta avere idee chiare e soprattutto innovative, per riuscire a creare qualche cosa di veramente bello e soprattutto importante.