Vendita diretta: tutte le tipologie - Giovani Impresa Coldiretti

Vendita diretta prodotti agricoli: tutte le tipologie

giovedì 27 febbraio 2014 di Redazione Giovani Impresa

Vendita diretta prodotti agricoli- tutte le tipologieVendita diretta prodotti agricoli- tutte le tipologie

Come abbiamo più volte accennato in altri articoli dedicati all’argomento, per vendita diretta si intende la promozione dei propri prodotti o servizi “direttamente” al cliente finale (singolo acquirente, gruppi d’acquisto, aziende o altro), che ha come obiettivo finale il raggiungimento di una compravendita.

Per le piccole e medie imprese, che costituiscono gran parte delle realtà nel panorama agricolo in Italia, la vendita diretta costituisce un’opportunità interessante e vantaggiosa, in quanto l’agricoltore può seguire l’intero ciclo di vita del prodotto, dalla produzione alla commercializzazione.

La vendita diretta è uno strumento che più degli altri permette al consumatore di conoscere personalmente chi produce la merce. Questo comporta la possibilità di richiedere maggiori spiegazioni, ove fosse necessario, in merito agli standard di produzione, sulla tipologia di merce stessa o qualsiasi altro genere di indicazione.  D’altro canto, anche il produttore ha la possibilità di trarre vantaggi da un confronto costante e diretto con i consumatori e con le loro aspettative.

Non bisogna trascurare, inoltre, anche l’aspetto logistico, che diventa estremamente vantaggioso sia per il produttore che per il consumatore, in quanto si evitano tutti quei costi aggiuntivi derivanti da intermediari terzi, oltre che naturalmente le spese di trasporto. Quest’ultimo fattore in particolare concorre a promuovere un modello di sviluppo sostenibile, abbattendo le emissioni di CO2 prodotte durante lo spostamento delle merci. Insomma un modo per avvicinare la città alla campagna migliorandone la qualità della vita.

Grandi protagonisti della vendita diretta diventano quindi i prodotti locali, le cui qualità sono in media superiori ai cibi che si trovano nella grande distribuzione. I consumatori, infatti, hanno la possibilità di acquistare alimenti ottenuti secondo metodologie tradizionali e riscoprire specie rare e tipiche, contribuendo inoltre anche alla tutela della biodiversità e del paesaggio.

Fra le principali forme di vendita diretta troviamo:

  •  la vendita diretta in azienda
  •  la vendita nei Farmer’s Market
  •  le Botteghe di Campagna Amica
  •  i Gruppi di Acquisto Collettivo (G.A.C.)
  •  le consegne a domicilio
  •  la vendita on-line (ecommerce)
  •  le vending machine (distributori automatici)
  •  la raccolta diretta in azienda (pick up your own py)

Per richiedere ulteriori informazioni sulle modalità e i requisiti necessari per avviare un’attività di vendita diretta è possibile contattare la Fondazione Campagna Amica.