Vinitaly 2014 celebra le eccellenze italiane nel mondo

venerdì 4 aprile 2014 di Staff Giovani Impresa

Vinitaly - le eccellenze italiane nel mondoVinitaly - le eccellenze italiane nel mondo

Conto alla rovescia per Vinitaly 2014, la più grande fiera mondiale dedicato a vini e distillati in programma a Verona dal 6 al 9 aprile presso VeronaFiere.

Un’edizione che si preannuncia sempre più internazionale ed attenta a tutte le novità e i settori in crescita del panorama vitinicolo mondiale. Grande attenzione sarà quindi dedicata al mondo dei vini biologici e biodinamici, cui sarà dedicato un intero padiglione con Vinitalybio, e alle eccellenze del made in Italy.

Eccellenze che le istituzioni celebreranno proprio in occasione della cerimonia di apertura della manifestazione, per sottolineare il successo del vino italiano che quest’anno ha superato, per la prima volta, i 5 miliardi di export. Ad aprire gli interventi sarà il Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, Maurizio Martina.

Restando in tema di eccellenze, Coldiretti sarà presente con l’azienda agricola Pravis, gestita dalla giovane imprenditrice agricola, Erika Pedrini. Già vincitrice degli Oscar Green nel 2011, nella categoria “Esportare il territorio”, Erika è alla guida di un’azienda che ogni anno produce 200mila bottiglie, distribuite fra differenti tipologie di vini.

Non solo, ciò che rende uniche le cantine dell’azienda agricola Pravis è la recente rivisitazione attraverso un “progetto verticale” su tre livelli. L’obiettivo era quello di fare in modo che i passaggi del vino potessero avvenire per caduta e non attraverso pompe idrauliche. Il risultato è stato una notevole ottimizzazione delle risorse, risparmio di energia e rispetto dell’ambiente.

Creatività, visione e innovazione sono anche alla base del successo di un’altra giovane azienda agricola, quella di Marta Lugano. Ideatrice dello spumante “Abissi”, vino che nasce in una originale cantina creata negli abissi del mare, la giovane imprenditrice ha creato un prodotto ricercato in tutto il mondo. Non solo, la società agricola Bisson, di cui l’imprenditrice è titolare, ha ottenuto nel 2012 un Oscar Green nella categoria “Esportare il territorio”.

Insomma novità, eccellenze e tanto made in Italy nella 48esima edizione della più grande manifestazione mondiale dedicata al vino. Per ulteriori informazioni sul programma dell’evento e l’acquisto dei biglietti è possibile consultare il sito web di Vinitaly.