Oscar Green 2016, al via le finali regionali

domenica 3 luglio 2016 di Redazione Giovani Impresa

1

Inizieranno martedì 5 luglio dal Golf Club di Santa Sabina a Perugia, le finali regionali Oscar green 2016 il concorso, promosso da Coldiretti Giovani Impresa, che punta alla valorizzazione del patrimonio agroalimentare Made in Italy e del lavoro dei tanti giovani agricoltori italiani.

L’11 luglio toccherà a Matera, il 13 luglio invece sarà la volta di Bologna, mentre il 14 luglio sarà il palazzo della Regione Lombardia ad ospitare il prestigioso evento. Il 20 luglio l’appuntamento è a Torino, il 22 luglio ci sposteremo in Sicilia, il 25 luglio in Veneto mentre per Calabria e Sardegna l’appuntamento è fissato rispettivamente il 27 e 28 luglio. Seguiranno le finali regionali del Trentino Alto Adige, Abruzzo, Campania, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Molise, Toscana e Valle d’Aosta le cui date saranno rese note a breve.

L’obiettivo dell’iniziativa, giunta ormai alla sua 10 edizione, è di valorizzare le giovani realtà imprenditoriali italiane del settore agricolo e alimentare che sono state capaci di emergere tra le altre, grazie ad un modello di impresa innovativo e sostenibile.

Ciboagricoltura e innovazione, ma non solo. Il mondo agroalimentare ha molte sfaccettature e diramazioni, che vanno a toccare e legarsi a molti altri settori, dal design al turismo, “Ciò che vogliamo- ha dichiarato Maria Letizia Gardoni presidente Coldiretti giovani impresa– è dare visibilità all’Italia che produce eccellenze innovative, con un occhio di riguardo per le tradizioni”.

Agricoltura italiana come elemento di forza nazionale, su cui investire per la ripresa del Paese, facendo rete e sostenendo l’economia locale, per affrontare e superare insieme le difficoltà economiche. Anche per il concorso Oscar Green 2016, è stata prestata una particolare attenzione alla capacità di utilizzare l’innovazione per dare lustro alle tradizioni e ai prodotti locali, così come il ruolo dell’imprenditore per la tutela e l’arricchimento del territorio, e degli enti che sostengono il loro lavoro.