Giubileo: nasce Villaggio del Gusto per pellegrini e visitatori

martedì 30 giugno 2015 di Staff Giovani Impresa

giubileo villaggio del gusto

In vista del Giubileo che vedrà arrivare nella Capitale un grande flusso di pellegrini e di turisti, è stato realizzato un vero e proprio Villaggio del Gusto a Civitavecchia, che verrà inaugurato domani, 1 luglio dalle ore 10:00. La prima grande opera per accogliere pellegrini e visitatori in visita nasce da un’iniziativa degli agricoltori della Coldiretti, un luogo dove trovare il meglio della produzione agroalimentare italiana a contatto diretto con i produttori, nel più suggestivo porto storico del Mediterraneo, incorniciato tra la darsena romana, le mura di Urbano VIII con il mascherone del Bernini e il Forte Michelangelo.

L’appuntamento per l’apertura è fissato domani nel Porto di Civitavecchia, alla banchina 7, dove si stima che nell’anno del Giubileo sbarcheranno oltre 4 milioni tra crocieristi e traghettisti in arrivo nella Capitale o diretti alle isole. Il Villaggio offrirà loro la possibilità di consumare prodotti freschi direttamente sul posto, in apposite aree ristoro, oppure di acquistarli per riempire la bisaccia del pellegrino per la giornata, o addirittura acquistare souvenir da far recapitare a domicilio attraverso un ordine online. La struttura, operativa da subito, accoglierà i numerosi turisti in arrivo in Italia durante l’estate anche per visitare Expo 2015 di Milano.

I punti vendita appartengono tutti alla rete della Bottega Italiana di Campagna Amica e sono collocati all’interno di suggestive casette in legno, dove i turisti saranno accolti dagli imprenditori agricoli anche da una cinquantina di giovani, ai quali è data un’occasione di lavoro in un contesto che li pone a contatto con il turismo internazionale.
In occasione dell’inaugurazione del Villaggio del Gusto, sarà presentato il primo studio sull’impatto turistico ed economico del Giubileo voluto da Papa Francesco, che ha avuto un ruolo propulsivo straordinario sul turismo religioso, come dimostra l’analisi illustrata nell’occasione dal Presidente della Coldiretti, Roberto Moncalvo, e il Vice Presidente Vicario f.f. di UE.COOP Aldo Mattia.