Expo 2015: venerdì 26 giugno arriva il porcetto sardo

giovedì 25 giugno 2015 di Staff Giovani Impresa

expo 2015 porcetto sardo

Arriva a Expo 2015 il porcetto sardo, dopo anni di divieto che hanno impedito fino ad ora di varcare i confini della Sardegna. Si tratta dell’unico prodotto nazionale a godere della deroga speciale del Ministero della Salute, prevista a livello internazionale nel caso di Esposizioni Universali.

L’appuntamento con il piatto proibito è per venerdì 26 giugno 2015 dalle 10:30 al Padiglione Coldiretti, inizio del Cardo sud, dove insieme al Presidente della Coldiretti, Roberto Moncalvo, ci saranno gli allevatori della Sardegna per festeggiare lo storico evento, ma anche per avere certezze sul futuro di un settore determinante per l’economia dell’Isola. Il porcetto sarà sorvegliato speciale in tutte le fasi – arrivo, preparazione, cottura e distribuzione – da parte della Asl di Milano, che è stata preventivamente informata dell’iniziativa e garantirà il rispetto delle procedure.

Testimoni storici dell’evento saranno i giornalisti presenti che potranno assaggiare l’esclusiva specialità. Saranno presentati i risultati di una curiosa indagine su quali cibi particolari gli italiani sarebbero desiderosi di mangiare a Expo 2015 e quali invece rifiuterebbero con sdegno. Per l’occasione sarà illustrato il nuovo programma della ristorazione contadina che animerà il Farmers Inn di Campagna Amica a Expo 2015 con colazioni, merende, pranzi, aperitivi, cene e happy hour proposti direttamente dagli agricoltori.