Estate: previsioni partenze 2018 al Villaggio Coldiretti

venerdì 15 giugno 2018 di Redazione Giovani Impresa

landscape-3451530_1280 RID

 

Nell’anno internazionale del cibo italiano nel mondo arriva a Torino il più grande mercato agricolo a km zero mai realizzato dove saranno svelate in anteprima le previsioni per l’Estate 2018 a tavola, in occasione del via alle partenze nel primo weekend dopo la fine delle scuola. L’appuntamento è per sabato 16 giugno dalle ore 9,00 al Villaggio della Coldiretti con l’apertura al pubblico dei Giardini Reali di Torino.

Un’occasione unica per turisti italiani e stranieri che affollano il capoluogo piemontese per acquistare i tradizionali souvenir delle vacanze, gustare il meglio del Made in Italy a tavola con Campagna Amica ma anche per fare acquisti solidali, con il lancio della prima “spesa sospesa” che offre per la prima volta la possibilità per i visitatori di lasciare pagati frutta, verdura, formaggi, salumi gourmet e ogni tipo di genere alimentare della spesa a chi non può permettersela, oltre ai prodotti delle aziende agricole delle zone terremotate, ancora oggi alla prese con una difficile ripartenza.

Per l’occasione sarà presentato il Rapporto della Coldiretti su “Le vacanze italiane nel piatto” che svelerà la forte capacità di attrazione del cibo Made in Italy, il suo impatto economico sulla spesa dei turisti ma anche quali sono le nuove tendenze, le preferenze a tavola o nell’acquisto di prodotti tipici. In azione i tutor della spesa per aiutare a riconoscere e scegliere i souvenir del gusto nel maximercato a chilometri zero e gli agrichef che smascherare i menu acchiappaturisti che rischiano di snaturare la qualità dell’offerta enogastronomica Made in Italy in molte città.

Con il presidente di Coldiretti Roberto Moncalvo, il segretario generale Vincenzo Gesmundo e l’intera giunta nazionale saranno presenti tra gli altri esponenti Istituzionali, rappresentanti della società civile, studiosi, sportivi ed artisti che discuteranno su esclusivi studi e ricerche elaborate per l’occasione dalla Coldiretti sui temi dell’alimentazione, del turismo dell’ambiente e della salute