Nuovi insediamenti: esoneri per i giovani imprenditori

lunedì 3 luglio 2017 di Staff Giovani Impresa

Giovane imprenditore agricolo nella propria aziendaGiovane imprenditore agricolo nella propria azienda

Una nuova opportunità per i giovani imprenditori agricoli, grazie a una norma fortemente voluta da Coldiretti. La legge di bilancio 2017 ha disposto l’esonero del versamento dei contributi previstiper l’assicurazione generale obbligatoria per i “nuovi” imprenditori agricoli titolari di azienda e IAP, con età inferiore a 40 anni.

Ci sono, ovviamente, alcune indicazioni da seguire ed avere i requisiti necessari per poter beneficiare dell’esonero che è stato quantificato come segue:

  • esonero del 100% per i primi 36 mesi di attività
  • esonero del 66% per gli ulteriori 12 mesi
  • esonero del 50% per gli ulteriori 12 mesi

L’esonero come descritto sopra, verrà riconosciuto dietro presentazione di apposita domanda, ai Coltivatori Diretti (CD) e Imprenditori Agricoli Professionali (IAP):

  • che abbiano iniziato una nuova attività imprenditoriale agricola nel periodo compreso tra il 1 gennaio 2017 e il 31 dicembre 2017
  • che non abbiano compiuto quaranta anni d’età alla data d’inizio della nuova attività imprenditoriale agricola.

Possono inoltre essere ammessi al beneficio i CD e IAP:

  • che abbiamo iniziato una nuova attività imprenditoriale agricola nel periodo compreso tra il 1 gennaio 2016 e il 31 gennaio 2016
  • che non abbiano compiuto quaranta anni d’età alla data d’inizio della nuova attività imprenditoriale agricola
  • la cui azienda è ubicata nel territori montani e/o nelle zone agricole svantaggiate.

Per predisporre le domande per l’esonero, potete richiedere assistenza ai patronati Epaca-Coldiretti. Inoltre, è possibile rivolgersi ai Tutor Coldiretti Giovani Impresa  presenti su tutto il territorio nazionale.