Halloween e tradizioni italiane, protagonista assoluta la zucca

venerdì 30 ottobre 2015 di Staff Giovani Impresa

zucca

La notte di Halloween si avvicina e in questi giorni si registra un boom nelle vendite dell’ortaggio protagonista di questa festa, la zucca. Nel nostro Paese viene consumata in media per oltre 1 kg a testa e impiegata soprattutto per preparare gustosi banchetti, piuttosto che per decorare le case, ma è indubbio che l’affermarsi della notte delle streghe abbia aperto il nuovo mercato delle zucche intagliate, con le quali si cimentano un numero crescente di italiani, per celebrare la tradizionale ricorrenza originaria del Nord America nella notte tra il 31 ottobre e il 1 novembre.

La coltivazione della zucca in Italia si estende su 2mila ettari, con una produzione di circa 35 milioni di kg. Le regioni più interessate alla coltivazione risultano essere Lombardia (con circa il 25% della superficie nazionale), Emilia Romagna e Veneto, seguite da Campania, Lazio, Liguria, Sicilia e Toscana. Si tratta per la quasi totalità di prodotti destinati al consumo alimentare, anche se cresce la coltivazione di varietà di zucche a scopi ornamentali o da competizione, con esemplari che possono arrivare anche a 400 kg di peso (il record mondiale spetta a un coltivatore svizzero che nel 2104 ha prodotto una zucca di 1.054 kg).

Quest’anno la produzione di zucche Made in Italy è stabile e la qualità buona, anche perché accanto a varietà internazionali molti imprenditori agricoli italiani sono impegnati nella conservazione di quelle tradizionali come:

  • la zucca marina di Chioggia del Veneto
  • la zucca violina di Ferrara
  • la zucca di Castellazzo bormiola in Piemonte
  • la zucca lardaia di Siena.

Il prezzo al consumo si mantiene sostanzialmente stabile rispetto allo scorso anno, tra 1 o 2 euro al kg, in funzione delle dimensioni e della qualità. Regina indiscussa delle tavole nella versione dei famosi tortelli, la zucca è uno dei prodotti più versatili della cucina italiana e può essere utilizzata sia per le preparazioni salate che per quelle dolci, ma anche abbinata a pasta, carne, formaggi e torte. Le specialità alimentari a base di zucca infatti sono tantissime. Dai tortelli preparati scegliendo una zucca dolce, compatta e un po’ farinosa, da unire a ingredienti speciali come mostarda, amaretti e cioccolata fondente, al risotto ormai apprezzato da nord a sud del Paese, ma anche la zucca fritta o al forno, la crostata di zucca, la torta di zucca e infine i suoi semi tostati e salati, per uno snack semplice e salutare.