Guerra del latte: consegnato Dossier Lactalis, si attende il verdetto

venerdì 13 novembre 2015 di Staff Giovani Impresa

Antitrust[1]

La Guerra del latte è arrivata nel cuore della Capitale e il dossier sulla situazione di squilibrio contrattuale dei produttori lattiero-caseari in Italia – contenente un’ampia sintesi dei costi di produzione e dei prezzi di consumo – è stato consegnato, acquisito e registrato dall’Autorità Garante della Concorrenza e del mercato (Agcm), i cui Vertici hanno assicurato il pronto e rapido interessamento degli Uffici per l’esame della pratica, con l’impegno a concluderlo nei primi giorni di dicembre.

E’ questo il risultato dell’assedio di centinaia di allevatori venuti dalle campagne fino a Roma per la guerra del latte, di fronte allo strapotere della multinazionale francese Lactalis che, dopo aver comprato i marchi nazionali Parmalat, Invernizzi, Galbani, Locatelli e Cademartori, è diventata di gran lunga il primo gruppo sul mercato italiano e mondiale nei prodotti lattiero-caseari.

Una delegazione della Coldiretti, guidata dal presidente nazionale Roberto Moncalvo, è stata ricevuta dai vertici dell’Antitrust e nel corso dell’incontro, sono state valutate anche le decisioni delle due Autorità francese e spagnola sulle intese concluse dai principali operatori, che ha portato alla condanna delle principali industrie lattiero-casearie, tra le quali la Lactalis.

Un primo risultato ma la guerra del latte continua!