Giovani agricoltori, decDecontribuzione spinge più di 20mila nuove imprese nei campi

domenica 16 ottobre 2016 di Redazione Giovani Impresa

Giovani agricoltori, con deflazione nascono 20mila nuove impreseGiovani agricoltori, con deflazione nascono 20mila nuove imprese

Un sostegno concreto  alle circa 20mila start up agricole promosse dai giovani agricoltori che nasceranno da qui al 2020 grazie ai piani di sviluppo rurale dell’Unione Europa. E’ quanto afferma Maria Letizia Gardoni, leader dei giovani della Coldiretti, nel “ringraziare il Governo ed in particolar modo il Ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina per aver inserito nella Legge di Stabilità la decontribuzione per i giovani imprenditori agricoli under40”. È una decisione importante che – sottolinea Gardoni –  afferma ancora una volta il riconoscimento del valore strategico di un settore destinato a crescere e a creare opportunità grazie anche all’impegno delle generazioni più giovani come dimostrano le storie di successo dei tanti imprenditori agricoli. Consci della delicatezza dei primi anni di vita delle nuove aziende agricole – precisa Gardoni – abbiamo da subito proposto al Governo una misura che potesse aiutare a ridurre il carico fiscale. Siamo oggi felici – conclude la rappresentante dei giovani della Coldiretti – di scoprire che una nostra intuizione è diventata realtà.