Formazione: pochi giorni ancora alla scadenza del bando ISMEA

mercoledì 6 giugno 2018 di Redazione Giovani Impresa

Giovani agricoltori a lavoroGiovani agricoltori a lavoro

Il 10 giugno scadono i termini per la presentazione delle domande relative al bando emanato da ISMEA, in collaborazione con il Mipaaf, “Promuovere lo spirito e la cultura d’impresa”.

Se sei una giovane imprenditrice o imprenditore con meno di quarant’anni che crede fortemente nella sostenibilità e hai l’obiettivo di coniugare le tradizioni con l’innovazione per promuovere il vero made in Italy nel mondo, allora non puoi perdere l’occasione che ISMEA e Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali offrono alle migliori 250 imprese agricole italiane, condotte dai più talentuosi agricoltori.

“Sostenibilità”, “Innovazione” e “Internazionalizzazione” sono le keywords scelte quest’anno da ISMEA per il percorso di formazione strategica a sostegno dell’imprenditorialità giovanile in agricoltura, nell’ottica di una progressiva digitalizzazione dei processi e della crescente domanda proveniente dai mercati internazionali.

L’iniziativa prevede la selezione di massimo N° 250 imprese agricole condotte da giovani agricoltori interessate a partecipare ad azioni di formazione e scambio di conoscenze nel corso del 2018, con un programma concentrato in due sessioni formative – un week end in estate e uno in autunno – in una delle tre città individuate come sede: Roma, Bologna, Bari, attraverso:

  • lezioni frontali, metodi basati sul problem-solving e action-learning, avvalendosi anche di testimonianze di casi di successo;
  • sviluppo di competenze non convenzionali;
  • laboratori e networking, anche tra discenti e docenti;
  • momenti di interazione ed eventi specifici.

I costi del corso, tra cui le spese di viaggio, soggiorno e vitto dei partecipanti, saranno a carico di ISMEA e, inoltre, agli imprenditori più meritevoli sarà assicurata un’attività di coaching aziendale o una study visit all’estero o in Italia.

Il bando è rivolto a ditte individuali con imprenditore titolare o rappresentante di età inferiore a 41 anni e società semplici, in nome collettivo, di capitali e cooperative in cui l’imprenditore agricolo under 41 sia rappresentante legale dell’azienda.

COME CANDIDARSI ALLE SELEZIONI

Per partecipare al Bando 2018 – “Promuovere lo spirito e la cultura d’impresa” è necessario registarsi sul sito Ismea. Saranno ammessi in graduatoria coloro che superano una valutazione minima di 40/100 sulla base dei seguenti criteri:

  1. Professionalità del titolare e informazioni aziendali
  2. Ambito in cui l’impresa dimostra un vantaggio competitivo
  3. Grado di internazionalizzazione dell’impresa
  4. Innovazione in azienda
  5. Qualità delle produzioni e sostenibilità
  6. Aspetti organizzativi, commerciali e di comunicazione